In questa guida spieghiamo come risulta essere possibile spendere meno sul riscaldamento ma avere nello stesso tempo una casa più calda. Sembrerà strano ma questo è infatti possibile.

Vediamo i semplici trucchetti per ottenere tutto ciò spendendo poco tempo e pochi soldi utilizzando alcuni dei consigli presenti in questa guida pubblicata sul sito Risparmiarmo.net.

La prima cosa da fare è quella di spurgare l’aria dei radiatori,in questo modo si terranno sempre al massimo rendimento.

Infatti la presenza di aria al loro interno ne impedisce il pieno riscaldamento e provoca un inutile lavoro per la caldaia.

Per togliere l’aria bisogno girare la valvola piccola del termosifone, attenzione che uscirà l’acqua, quindi andateci con un contenitore. Togliere acqua e aria fin quanto basta, se avete il termo acceso, togliete fino a quando non esce acqua calda.

Installate le valvole termostatiche sui termosifoni.

Questi piccoli oggetti dal costo molto contenuto regolano il flusso d’acqua all’interno dei termosifoni, gestendo in automatico la temperatura dell’ambiente, prestabilita da voi stessi, allo scopo di evitare sprechi, sia nel riscaldamento dell’acqua che nel pompaggio della stessa nelle condutture.

Tenere chiuse le porte delle stanze inutilizzate,abbassare le tapparelle nelle ore notturne e non fare areare le stanze troppo a lungo è un altra soluzione per limitare i consumi.

Vi sembrerà stano ma con questi piccoli e semplici trucchetti si può risparmiare dal 15% al 30% sul costo finale della bolletta.