A tutti prima o poi capita di mettere una giacca e una cravatta. Qui iniziano i problemi di molti che, poco abituati a questo abbigliamento, non sanno come fare il nodo alla cravatta.Non scoraggiatevi, inizialmente dovrete provare un pò di volte per regolare la giusta lunghezza della cravatta che solitamente è un pò al di sopra della cintura. Un consiglio  è quello di utilizzare, soprattutto per le prime volte, cravatte in seta o cotone che vi faciliteranno, grazie al tessuto, l’annodamento. Esistono centinaia di  modi per fare il nodo alla cravatta, ma state tranquilli, qui di seguito vi proporremo una guida  su come fare il nodo semplice alla cravatta.

Per prima cosa posizioniamo la cravatta cadente intorno al collo, abbottoniamo l’ultimo bottone della camicia e  ricordate di tenere il lato più largo molto più lungo di quello stretto.

Le varie tappe sono

Al di sotto del collo, incrociate la gamba (il lato largo della cravatta) sulla gambetta (il lato stretto della cravatta).

Fate scivolare la gamba sotto la gambetta.

Riportate la gamba sulla gambetta.

Fate passare la gamba verso l’alto sotto la cravatta, posizionando l’ indice nel nodo in formazione. Togliete l’ indice e fate scivolare la gamba nell’anello.

Tenete ferma la gambetta e tirate sulla gamba per stringere l’anello. Alla fine, la gambetta non deve più vedersi e la gamba deve situarsi all’altezza della cintura.