Legambiente ha presentato un dossier “ Mal’aria di città” in cui emerge che in Italia l’aria che respiriamo è altamente inquinata. Soprattutto le città di Napoli, Milano e Ancona hanno superato i limiti di legge per le concentrazioni di Pm10 e si presentano come le più inquinate del nostro Paese. La situazione è molto grave e anche altre città italiane sono a livelli massimi di inquinamento. Le regioni della Lombardia e dell’Emilia Romagna sono in una condizione critica.

Legambiente ha fatto presente che è in vigore da quest’anno una legge in cui “il limite per la protezione della salute umana è di 120 microgrammi/metrocubo da non superare per più di 25 giorni in un anno”. Sono, però, moltissime le città italiane che hanno superato questo limite e la maggior parte si trovano nella Pianura Padana. Il problema dell’inquinamento dell’aria è dovuto principalmente alle industrie e al trasporto stradale che, nonostante le varie leggi, non diminuisce. Sono soprattutto le città più trafficate a soffrire di questo “ Mal’aria”.