Quante volte ti è capitato di passare davanti a tutti quei carrettini che vendono le noccioline, gli arachidi, il mais tostato, i bruscolini, i lupini e i croccanti ad ogni gusto? Mandorle, pistacchi, nocchie, noci, etc. Ecco la ricetta per poterli rifare a casa con semplicità e rapidità.

Occorrente
500 gr di mandorle
250 gr di zucchero
Un goccio d’acqua

Gli utensili di cui hai bisogno sono una casseruola, una cucchiarella, della carta da forno ed una teglia per un eventuale stampo finale. Ricordati sempre che in questa ricetta la cosa fondamentale è mantenere per tutto il tempo il fuoco a fiamma bassa, al minimo, e di continuare costantemente a girare il composto.

Metti nella casseruola tutti gli ingredienti e cuoci lentamente, a fuoco basso e continuando sempre a mescolare. Pian piano, noterai che lo zucchero inizierà a caramellare e le mandorle a cambiare colore, divenendo tostate. Una volta amalgamati per bene tutti gli ingredienti, stendi il composto su di un foglio di carta da forno e, se vuoi, mettilo in uno stampo per dargli forma.

Lascia solidificare e, sopratutto, fai freddare altrimenti ti ustioni la lingua e, poi, sarai costretto ad aspettare troppo prima di mangiarlo. Solo il profumo ti farà venire appetito. Naturalmente, puoi usare anche altri tipi di frutta secca; l’importante è rispettare il procedimento: quello deve rimanere tale.