Vorresti andare a cavallo ma non sai come fare? Vorresti portare i tuoi bambini in un posto per fargli imparare a cavalcare ma non sai dove portarli? I tuoi bambini ti chiedono dove si trovano i cavalli e se possono vederli un giorno e anche toccarli?

Come prima cosa fai una ricerca online di dove si trovano le scuderie nelle tue città. Se non ne trovi potrai provare con un ippodromo oppure rivolgendoti alla polizia a cavallo potrebbero esserti di aiuto. Per imparare a cavalcare dovrai avere un istruttore o qualcuno del mestiere, in genere il proprietario del cavallo.

Quando sali ricordati che il busto e la testa devono essere perpendicolari al cavallo e devi tenere le spalle indietro. Fai in modo di stare rilassato. Con le gambe e le ginocchia devi sentire la pelle del cavallo e devi farti leva spingendo verso il basso. Con le mani tieni la corda che tiene il cavallo con il pollice in alto e ricordati di non essere mai rigido perchè faresti prendere paura all’animale.

L’andatura del cavallo la decidi tu in base a come tiri la corda che tieni in mano. Il cavallo capisce il tuo comando e vai in base alla corda che tiri, ma accompagnala con tutto il corpo altrimenti rischi di farti male perchè il tuo corpo resterebbe all’indietro. La corda di cui vi parlo prende il nome di redine.