Il riso integrale è un tipo di alimento perfetto da utilizzare all’interno delle insalate di riso oppure come ingrediente di accompagnamento a piatti di carne, pesce e verdure. Ricco di fibre, potassio e magnesio, è ideale da integrare all’interno di una dieta sana ed equilibrata.

Ma vediamo ora come cuocerlo in modo da mantenere al suo interno sali minerali e vitamine.

Una volta pesata la quantità di riso che si vuole utilizzare nella ricetta, è opportuno trasferire i chicchi all’interno di un colino e lavarli con un getto di acqua corrente, in modo che eventuali polveri vengano eliminate.

Versate ora il riso lavato all’interno di una pentola seguendo approssimativamente queste dosi: per ogni bicchiere di riso, ne aggiungete 2 o 3 di acqua. Salate leggermente e portate ad ebollizione, quindi abbassate la fiamma, coprite con il coperchio e lasciate cuocere per 45 minuti. Se, invece, preferite utilizzare la pentola a pressione, dovete calcolare 20 minuti circa dal fischio.

Una volta cotto, scolate bene i chicchi: è pronto per essere utilizzato all’interno della ricetta che preferite.