Questa ricetta ti insegna come preparare un buon piatto di risoni alle lenticchie, è una ricetta da leccarsi i baffi. Ingredienti genuini e naturali sono alla base di questa preparazione che renderà la nostra pasta unica nel suo genere. La preparazione non è difficile, basta seguire i miei consigli.

Occorrente
200g. di risoni, 250g. di lenticchie, 2 di aglio, 1 cipolla, pancetta quanto basta, 250g. di pomodori pelati, olio, sale, pepe.

Prima di tutto dobbiamo mettere il giorno prima le nostre lenticchie a bagno in una casseruola piena d’acqua. Dopo averle sciacquate, il giorno dopo le dobbiamo cuocere in acqua bollente che abbiamo anche salato.
Prendiamo una bella padella capiente e facciamo soffriggere due cucchiai d’olio extravergine di oliva e mescoliamo.

Dopo un pò, aggiungiamo gli spicchi d’aglio e una cipolla tritata finemente, sempre dove vi è il contenuto dell’olio e mescoliamo finchè tutto si indori, facendo sempre accortezza a non bruciacchiarli.
Dpo aver ottenuto un bel colore, togliere l’aglio e aggiungere la pancetta che abbiamo precedentemente tagliato a cubetti e una mezza scatola di pomodori pelati.

Facciamo soffriggere il tutto e mettiamo dopo un pò anche le lenticchie, salando e pepando il tutto.
Mescoliamo lentamente e facciamo cuocere per circa dieci minuti circa. Intanto in un’ altra pentola, bolliamo l’acqua per i nostri risoni, e appena bolle, versiamo un pizzico di sale e conseguentemente la pasta.
Appena sarà pronta, non bisogna far altro che scolarla con l’ apposito scolapasta e metterla nella casseruola dove vi è il nostro preparato e mescoliamo.
Una volta amalgamato il tutto, mettiamo la nostra porzione nel piatto.
Serviamo in tavola.