Se siete in cerca di un alloggio in Italia e soprattutto, se siete studenti, non dovete tralasciare una fonte preziosissima, gli annunci a muro.

In Italia il volantinaggio a scopi abitativi è tra le pratiche più diffuse, soprattutto nell’ambiente universitario. Biblioteche, bacheche, aule studio, ma anche lampioni e colonne in strada, sono tra i posti più affollati di annunci di appartamenti, sia per quanto riguarda la domanda che l’offerta.

Scrivere un volantino è facilissimo: il testo deve essere breve e includere qualche informazione su chi siete, cosa state cercando e, orientativamente, che prezzo siete disposti a pagare. Inoltre, nella parte inferiore della pagina, è bene ritagliare dei bigliettini arrecanti il proprio numero di telefono, che gli interessati possono staccare e portare via.

Se apposto in luoghi affollati e bene in vista, il volantino è uno strumento estremamente poco costoso, veloce ed efficace per trovare quello che desiderate.

Se siete studenti universitari e state cercando un alloggio in Italia, esistono una serie di associazioni che si propongono di aiutarvi, mettendovi in contatto con i proprietari di alloggi.

Proprio perché spesso composte e gestite da studenti o ex-studenti universitari, perfettamente a conoscenza delle problematiche e dei bisogni di chi si trova in tale condizione, tali associazioni sono uno strumento molto utile per la ricerca di un posto dove vivere. Esse forniscono il loro servizio gratuitamente o, talvolta, richiedendo una piccola immatricolazione annuale.

Per mettersi in contatto con esse, basta consultare i loro siti Web oppure recarsi presso gli sportelli e gli uffici informativi interni o esterni all’università.