Gli ultimi anni a questa parte hanno visto un notevole sviluppo delle tecnologie cloud, grazie alle quali è possibile sfruttare degli spazi online per condividere i propri file con altri computer abilitati all’accesso.

In questo modo diventa possibile disporre di un hard disk personale situato in un server remoto all’interno del quale si accede mediante l’uso di credenziali personali. Questo disco fisso online rappresenta un’ottima soluzione per l’archiviazione dei backup, dato l’alto livello di sicurezza offerto dalle aziende che offrono questa tipologia di servizio.

Come ho trattato nell’articolo dedicato alla protezione dei media digitali, la scelta di ricorrere allo storage online è dettata sia dalla comodità di usufruire dei documenti personali in qualsiasi parte del mondo in cui ci troviamo, che per questioni di sicurezza nel caso in cui l’hard disk del nostro computer subisca un danno inaspettato.

Il più popolare servizio di cloud computing attualmente è DropBox, leader nella sincronizzazione dei file tra più computer in rete. L’azienda offre quello che promette, tuttavia sono presenti alcuni aspetti negativi che lo limitano notevolmente, così da costringere l’utente a optare per il pacchetto a pagamento.

I punti deboli di DropBox sono:

non permette di ospitare il tuo server personale;
offre massimo 2 GB di spazio per i documenti;
non è open source;
non offre l’ accesso remoto ai computer.

Se sei come me prima che conoscessi altri servizi, probabilmente sei soddisfatto della qualità di DropBox, tuttavia devi sapere che esistono valide alternative gratuite che in alcuni casi si dimostrano superiori da un punto funzionale.

Adrive 
Assolutamente il top in termini di spazio gratuito condiviso: 50 GB per sincronizzare i dati del tuo hard disk fisso con tutti i computer personali o della tua azienda. Particolarmente geniale la funzionalità che consente di eseguire l’upload di gruppi di cartelle. Grazie al motore di ricerca è semplice individuare il file desiderato. Servizio molto veloce per ogni tipo di file caricato.

SkyDrive 
25 GB offerti per la condivisione direttamente da casa Microsoft! Per accedere al servizio è necessario possedere l’account hotmail. Piattaforma semplice da usare che richiama il classico stile dei prodotti Microsoft, è particolarmente indicato perl’archiviazione di immagini, musica, giochi e software. Il file sharing sicuro è garantito da un sistema di protezione accesso mediante password. Tutto il materiale inserito in questa invidiabile piattaforma di storage online può essere reso anche pubblico, come fanno tanti sviluppatori di programmi che lo usano per far scaricare gratuitamente l’ultima versione disponibile agli utenti.

Comodo Online 
5 GB  gratuiti come capacità del server remoto, in un ambiente altamente protetto come lo deve essere quello gestito da una delle aziende leader nella produzione di soluzioni antivirus e antispyware. Applicazione veloce, supporta il drag and drop.

Dmailer Backup 
È una soluzione di hosting online gratuito. Per usare il servizio devi scaricare un’applicazione con la quale puoi condividere in rete fino ad un massimo di 2 GB di documenti, fra musica, video e ogni tipo di file. Attraverso l’interfaccia vengonocopiati automaticamente i file dal desktop, dalle cartelle Musica, Immagini e Video. Questa particolare caratteristica viene molto utile quando il nostro sistema operativo subisce un danno e non è più in grado di garantire la memorizzazione dei dati. Inoltre, dal momento che è un servizio sicuro di condivisione di file, si rivela un’ottima soluzione per backup veloci.

Live Mesh 
Sicuramente è una delle più potenti alternative gratuite a DropBox, di proprietà della Microsoft. Lo spazio di condivisione online è di 5 GB, consente il collegamento remoto dei pc e la sincronizzazione dei dati avviene ad una velocità decisamente superiore. L’applicazione è compatibile anche ai telefoni cellulari.

Syncplicity 
Questa azienda possiede una tecnologia avanzata per la sincronizzazione e lagestione dei file sia per le grosse aziende che per gli utenti privati. Purtroppo alla stessa stregua di DropBox non è possibile il collegamento remoto ed ha un impatto più pesante per la RAM del computer nel quale è installato. Ottimo per i backup aziendali.

Sparkleshare 
SparkleShare è uno strumento di condivisione progettato per mantenere sicuri i file condivisi nel server remoto. L’accesso dal computer è veloce e molto semplice. In caso di modifiche ai documenti in rete, il servizio segnala quasi istantaneamente. Sistema di crittografia molto avanzato. La configurazione del servizio forse è meno immediata rispetto a DropBox, tuttavia si è aiutati da un tutorial chiaro e completo.

SugarSync 
Anche in questo caso si dispone di massimo 2 GB di spazio gratuito. SugarSync è scelto da piccole e medie imprese online per i backup dei documenti sensibili e per la sincronizzazione tra decine di postazioni di pc. Ottimo anche per la condivisione online dei file tra i dispositivi mobili come iPhone, Android, Windows Mobile e Blackberry.

Tonido 
Tonido è un servizio che riguarda non solo per memorizzare i file in rete mediante cloud computing, ma anche per disporre di una vasta gamma di applicazioni molto potenti per inviare la tua musica in rete, condividere file torrent, tenere un blog personale e archiviare i backup. La sincronizzazione è molto più veloce rispetto a DropBox, il quale come probabilmente sai può impiegare fino a qualche ora. Anche nel caso che modifichi una fotografia di parecchie dimensioni presente nel server remoto, l’aggiornamento avviene quasi contemporaneamente.

Ora probabilmente hai le idee più chiare nella scelta di applicazioni alternative al popolare DropBox.