Le notizie che arrivano alle redazioni dei giornali in queste ore che precedono l’autopsia del corpo della piccola Yara, ritrovata ieri dopo tre mesi di angoscia e preoccupazione sulla sua sorte, sono orribili.

L’autopsia verrà eseguita domani e i risultati verrano diffusi solo dopo che saranno stati esaminati dagli investigatori. Al momento, però, dopo un primo esame, pare che la piccola sia stata accoltellata alla schiena.

Alcuni tagli sul corpo lascerebbero intendere che ci sono stati almeno 6 colpi , fra cui uno alla gola, 4 alla schiena e uno al polso, come se la bambina avesse lottato per difendersi dall’orco che l’ha rapita.

[sniplet ADSENSE]

Non è ancora chiaro se  Yara è stata uccisa nel luogo in cui è stata ritrovata, ma se fosse così ci sarebbe da capire come mai non è stata ritrovata prima. I volontari della Protezione Civile, che in questi mesi hanno cercato la piccola dappertutto, sono certi che quel campo è stato perlustrato più volte, e che non c’era nulla.

Anche alcuni operai di una delle ditte della zona avevano organizzato delle ricerche in quello stesso campo, ma senza avere nessun risultato.

Gli investigatori si dicono invece certi che sia impossibile spostare un corpo nello stato di decomposizione in cui era quello di Yara quanto è stato ritrovato.

Nei prossimi giorni si cercherà di dipanare questo mistero, che potrebbe portare sulle tracce del colpevole.