Continuano senza sosta le ricerche di Yara Gambirasio anche se il silenzio stampa richiesto dalla famiglia ha reso meno forte l’attenzione pubblica e le notizie sulla sparizione della bambina di Brembate Sopra sono diminuite.

In questi giorni si  formato un coordinamento, guidato dal’ispettore Ismaele Gatti, formato dalla polizia locale provinciale,dal reparto mobile di Padova , dalle guardie ecologiche volontarie e dai volontari della protezione ciile di Dalmine.

[sniplet ADSENSE]

In tutto una ventina di uomini esperti e preparati che hanno accuratamente perlustrato la zona di Almbenza, la frazione di Almenno San Bartolomeo. L’attenzione del gruppo si è rivolta soprattutto ai boschi e  sono stati perlustrati i casolari abbandonati.

L’altro gruppo che in questi giorni sta effettuando perlustrazioni è formato dai carabinieri del III battaglione di Milano e dai carabinieri di Ponte San Pietro, che hanno compiuto verifiche nell’Isola bergamasca controllando attentamente tutti i luoghi che potrebbero essere usati come nascondiglio.

Le perlustrazioni continuano senza sosta come le indagini, mantenendo il più stretto riserbo e senza far trapelare la minima notizia che possa compromettere lo stato delle indagini o informare chi ha portato via Yara di ciò che le forze dell’ordine oramai sanno.