Movimenti perfetti, grande anticipo, incredibile maturità tattica per un ragazzo di vent’anni. Victor Ruiz ha proprio impressionato Walter Mazzarri, pur nei pochi giorni di allenamento avuti a disposizione dal giovane spagnolo, arrivato a Napoli solo lunedì. Sono senz’altro queste le doti che hanno fatto del giovane un punto fermo della Nazionale Under-21 iberica, la fucina di fenomeni che negli anni ha lanciato talenti del calibro di Puyol, Casillas, Xavi, Iniesta, Pedro e molti altri.

Il mister del Napoli si lecca già i baffi: si è addirittura ipotizzato, come riferito da Antonello Perillo a Radio Crc, un suo impiego nella partita di domenica contro il Cesena, visto anche lo scarso momento di forma di Aronica. Vedremo.
Ottime impressioni arrivano anche da Beppe Mascara: il folletto catanese ha già dimostrato una buona integrazione nei meccanismi della squadra, tanto che probabilmente diverrà lui la prima alternativa ad eventuali defezioni di uno qualsiasi dei tre tenori, ancor più di Lucarelli e del giovane Dumitru, il quale probabilmente avrà ora tempo di crescere con calma nella squadra primavera.