Nasce in Asia una nuova compagnia aerea, la P.C. Air, e già si annuncia rivoluzione.
Perchè? Perchè secondo il progetto di Peter Chan, patron dell’azienda, il personale sarà formato quasi interamente da transessuali.
Credo che i transessuali possano svolgere molti lavori meglio di altri, non solo nel mondo dello spettacolo” – afferma il Presidente – “E credo sia mio dovere realizzare il sogno di molti transex: divenire hostess“.
Il ritmo di assunzioni procede spedito, tra le altre è stata ingaggiata Thanyarat “Film” Jiraphatpakorn, ventitre anni, trans notissima in patria per la partecipazione a diverse Soap Opera e vari concorsi di bellezza. Chan riferisce di averla ingaggiata per la gentilezza e la conoscenza delle lingue e non per il suo status di Star.Poco ci si crede.
Di certo in Thailandia, paese in rapidisimma crescita industriale, la concorrenza tra imprese è divenuta in breve spietata come non mai; primeggiare significa essere sempre un passo davanti agli altri…anche quando si tratta di originalità.