Dopo 92 giorni di permanenza nella casa del Grande Fratello 11, il ‘gigolò’ Giuliano Cimetti si confessa in un’intervista a La Stampa.

Il 37enne si è dichiarato sempre un giocatore vincente ma al primo scontro con Olivia è stato eliminato. E ad alla domanda ‘Che cosa non ha funzionato nella sua strategia’ risponde: «Presumo il mio carattere. Troppo spigoloso, troppo forte, troppo diretto. Troppo sincero».

[sniplet ADSENSE]

Giuliano si è lasciato poi andare ad un giudizio sul playboy Davide, e il suo modo di rapportarsi con le donne:

«Ha 22 anni, quindi non ragiona con la testa, ma ragiona con il pistolino. Questo è il suo primo problema. Secondo, Davide piace alle donne solo ed esclusivamente perchè ha dei modi da galantuomo. E’ questo che piace a loro»

Dalla parte sua invece:

«A me non mi interessava trovarmi una fidanzata, avere una relazione con una donna all’interno della Casa. Se fosse successo mi sarei dedicato solo a lei e avrei perso di vista il gioco e questo non mi andava bene»

E racconta poi, riguardo l’attività da gigolò:

«E’ tanto difficile perchè alla fine ti senti sporco perchè alla fine sei sempre un prostituto. Può sembrare figo dire “sono uno gigolò”, ma è un brutto lavoro da fare perchè non hai la possibilità di scegliere»

Alla domanda ‘Chi vince il Grande Fratello e perchè?’ risponde invece «Ferdinando.. Perchè è sempre il preferito, ma non mi chieda il motivo perchè più che dormire sul divano non riesce a fare»